I4LEC, Claudio Capelli

Il tarlo s’instaura quando in 1° superiore all’istituto Aldini Valeriani con un mio compagno di classe (poi I4RYC)  andiamo da un suo vicino (I4AGW) ad ascoltare sul Geloso gli allora numerosi Giapponesi in 15m.

Era il 1972, da li a poco la patente e poi la licenza nel 1974, durante  questo periodo, non avendo né nominativo né stazione, il primo contatto diretto con la radio avviene proprio in occasione di alcuni contest minori quali lo Scandinavian,  All Asian, ecc, il tutto dalla stazione di I4BNR, dove Claudio (poi I4VEQ) suo nipote, mi ospita per i primi 59-16  (oggi sarebbe 59-53).

Inutile dire che questa esperienza segnerà l’attività primaria a seguire……..il contest, all’inizio con frequenti intrusioni nella casa di I4ZSQ, con pileup che oggigiorno ci possiamo scordare, generati  semplicemente dalla sua quad e una 3-500Z in città. Il ricordo più presente di quegl’anni (fine 70) sono la tenuta dei moltiplicatori effettuata diligentemente da Silvano su una rubrica  telefonica e le scaloppine alla pizzaiola di sua moglie Paola.

Poi nel 1980 il primo mondiale da 9A1ONU , con un pileup generato nei giorni post contest praticamente identico al fine settimana.

Negli anni successivi partecipo, per la categoria SSB, in svariati CQWW da IQ4A, fino al punto in cui assaporo la possibilità di crearmi una mia stazione sufficientemente competitiva da tentare almeno qualche SOSB.

Il tutto si concretizza nel 1990 quando trovo un’abitazione a qualche Km a Sud di IQ4A (oggi IR4X) alla stessa altitudine…….avevo ben presente i vantaggi derivanti dai bassi angoli di irradiazione.

Quella che segue è ormai storia recente, per qualche motivo, fino a qualche anno fa, la banda più redditizia e’ risultata essere i 15m, quindi, a parte la sporadica apparizione in un WPX SOAB è su i 15m che mi concentro nei vari All Asian, ARRl, CQWW, ottenendo con una TH5 solo nel 1995 il 1°  Europeo rispettivamente nel CQWWDX phone,  ARRL International DX, All Asian DX, risultati bissati spesso negli anni immediatamente successivi nel All Asian e ARRL con un guizzo nel 2001 dove raggiungo il 2 posto mondiale nell ARRL International DX.

Dicevo fino a qualche anno fa, in quanto dopo la scoperta del sistema Raibeam, l’utilizzo di questo per la banda dei 40m, l’estensione dello stesso su tutte le altre bande, l’avventura dell’RTTY per volontà di IK4MHB ci ha consentito il salto di qualita’, raggiungendo i risultati mondiali di cui sotto con il call IY4W.

1° World CQ WW RTTY DX 2004 (SOSB 7 Mhz, op. IK4MHB) allora nuovo record Europeo

1° World CQ WW RTTY WPX 2004 ( Multi-Op Single Transmitter)

1° World CQ WW RTTY WPX 2006 ( Multi-Op Single Transmitter)

Risultati altrimenti impossibili da ottenere senza la preziosa collaborazione di chi attivamente si è prodigato dentro e fuori la stazione quali: I4JED, IZ4AFW, IK4MHB, IK4ZGO e non ultima mia moglie Francesca, IK4NPD, per il continuo sprono e instancabile supporto.

73 LEC

p.s.

dimenticavo un paio di apparizioni da oltre oceano visitando le stazioni di N4ZC, 2 mondiale SOSSB ARI DX 1987 e da NQ4I, 1° Nord America MM WPX Phone 2010.

Dietro le quinte,

l’unico rammarico, non aver perseguito il CW fin da subito, lo sto scoprendo lentamente solo ora, amichevolmente invidio e ammiro i cultori di questo modo, inoltre un grazie a Stefano IK4ZGO, che attiva la stazione in CW durante qualche contest, con l’auspicio di poterlo fare anch’io in un prossimo futuro

Comments are closed.